La storia dei giochi MMO: un lungo percorso racchiuso in soli quarant’anni

4 minuti letti

L’inizio della storia dei giochi MMO

Stai per imbarcarti in un intenso viaggio carico di adrenalina: l’affascinante storia dei giochi multigiocatore di massa online, anche noti con l’acronimo inglese MMO. 

SU PC E CELLULARE

Per quanto incredibile possa sembrare questi giochi interattivi nascono negli anni ‘70 o “nell’età dei dinosauri”, come amano definirla gli esperti di tecnologia. Inutile dire che i giochi dell’epoca erano molto semplici rispetto a quelli di oggi...ma è così che tutto comincia sempre. I giocatori si sedevano al proprio terminale e interagivano tra loro in un ambiente virtuale collegandosi con cavi seriali.

A seguire ci fu ARPAnet, una tecnologia avanzata paragonabile all’epoca alla fisica quantistica, predecessore di quello che oggi conosciamo come Internet e precursore della storia dei giochi MMO.

La commercializzazione dei MMO ha avuto inizio negli anni ‘80, e già a principio degli anni ‘90 ai giocatori venivano addebitati circa 6 dollari l’ora per poter fruire di questi giochi online. Con la diminuzione del costo di Internet, la tariffa oraria scese da 12 a 1,95 dollari.

CompuServe sosteneva di avere 3 milioni di utenti registrati nel 1995, molti dei quali giocavano online accendendo alla rete.

Negli anni 90, ideare, sviluppare e lanciare un MMORPG costava qualcosa come 10 milioni di dollari. Per ridurre i costi gli sviluppatori di giochi addebitavano ai loro utenti circa 10 dollari al mese di abbonamento. L’abbonamento è uno dei modelli che consentono di mantenere i giochi sempre aggiornati, emozionanti e ricchi di funzionalità. Di questi ne conosciamo molti esempi. Tuttavia non tutti i giocatori sono disposti a pagare un abbonamento, motivo per cui i giochi MMO gratuiti non passeranno mai di moda.

I progressi tecnologici incentivano lo sviluppo dei giochi e i MMORPG segnano un’altra pietra miliare nella loro storia

Gli anni ‘70 sono stati testimoni dei progressi tecnologici in generale e di quelli dei giochi per PC in particolare, ma i MMO hanno intrapreso la direzione che li ha condotti fino ai giorni nostri solo negli anni ‘80 quando hanno iniziato a diffondersi i primi computer nelle case. 

A dominare la scena c’erano i giochi MUD e nel 1989 tra i giochi multigiocatore c’erano già nomi di grande successo. Nel caso te lo fossi chiesto, ecco qui una curiosità: MUD è l’acronimo inglese di Multi-User Dungeons (Segrete multigiocatore). Fu in questo periodo che nacquero grandi battaglie, campi minati, abilità del giocatore e competenze uniche in sistemi basati sul confronto giocatore contro giocatore (PvP). 

Invece di limitarsi all’avanzamento di livelli, iniziò a prendere piede il fattore abilità del giocatore; e fu allora che la componente del coinvolgimento gettò le basi per un cambiamento radicale nella storia dei giochi MMO.

I MMO spopolano grazie all’uso commerciale di Internet

Nella storia dei MMORPG un’altra pietra miliare importante è stata la comparsa dei giochi grafici che fecero la loro prima apparizione nel 1991 per mano dei proprietari di PC su America Online (AOL). 

Ma in realtà fu solo nel 1997 che il termine iniziò a diffondersi rapidamente. L’uso commerciale di Internet era molto limitato negli anni ‘90 e questo significava che per lanciare questi giochi multiplayer ci si doveva affidare a AOL, CompuServe e Genie.  Una volta che le limitazioni della NSFNET divennero meno restrittive, i giochi online cominciarono a diffondersi rapidamente in tutta la rete. In pochissimo tempo nacquero tantissimi nuovi titoli e la loro popolarità salì alle stelle.

I giochi MMO ebbero un esordio incredibile nella Corea del Sud. I giochi multiplayer di massa online riuscirono ad attirare i giocatori come mai accaduto in passato. Era l’inizio di una nuova era e non c’era niente al mondo né nel cyberspazio che potesse fermare l’enorme ondata di giochi MMO.

Gli inizi del MMO: Rocky e Rambo

I MMORPG che conosciamo oggi sono autentici spettacoli audiovisivi. I livelli di realismo, il gioco di strategia e le sequenze di combattimento non hanno eguali. Alcune delle società più importanti che si sono fatte strada nel settore sono Sony, ArenaNet e altre. Ne loro giochi si può trovare di tutto: PVE e PVP, incursioni, clan, occasioni di socializzazione e persino proposte di matrimonio, un progresso notevole rispetto agli inizi degli anni ‘70. 

I MMORPG sono in continua evoluzione, quasi come un essere vivente. Puoi essere certo che finché ci saranno sviluppatori e giocatori che interagiscono tra loro, i miglioramenti nei giochi ti offriranno sempre molte missioni e avventure nuove e nuove aree riservate al divertimento dei giocatori. Questi giochi sono nati nello stesso periodo in cui Rocky e Rambo spopolarono ma, analizzando la storia dei MMO, chi avrebbe mai immaginato che sarebbero diventati così come li conosciamo ora?

Raid: Shadow Legends
Raccogli 400+ Campioni & Battiti Per La Gloria