Giochi coding: l’ideale per divertirsi o guadagnarci

Ultimo aggiornamento: 19.12.2023
6 minuti letti

Realizzare un videogioco è il sogno nel cassetto di ogni giocatore. Che si tratti di apportare modifiche al proprio titolo preferito o di crearne uno da zero, l’attrazione verso questo mondo non ha limiti. Tuttavia, per i meno esperti, potrebbe equivalere a un salto nel buio, specialmente sul fronte del coding.

Abbiamo pensato di scrivere questo articolo proprio per aiutarti a comprendere cosa siano i giochi di coding, cosa implicano e come riuscire a farne parte. Che sia per hobby o per professione, questa pagina ti darà delle indicazioni su come iniziare.

Come e quando iniziare?

Uno degli aspetti migliori del coding è la flessibilità. Non importa quanti anni tu abbia o quale sia il tuo livello di esperienza nel mondo dell’informatica, nel settore della programmazione c’è posto per tutti. Chiaramente esistono strategie e sistemi di apprendimento che sono più adatti ai principianti rispetto ad altri. Prima di fare un salto nel buio, è il caso di prendere confidenza e piantare delle basi solide.

Fai finta di avere 12 anni e di voler provare a cimentarti nel coding. In questo caso è probabile che ti manchino alcune nozioni di algebra che si studiano più avanti a scuola. Ma potresti comunque iniziare imparando i diversi sistemi e le funzioni di codifica a memoria.

O ancora potresti dare un’occhiata ai giochi che insegnano a programmare. In questo modo avrai più facilità a gestire i giochi coding senza essere confuso da grandi porzioni di testo. I migliori di questi giochi sono CodeCombat (di cui parleremo più avanti), CodinGame, Codewars, CodeMonkey e Robocode. Per quanto abbiano dei nomi per nulla originali, la loro utilità è fuori questione.

Individua il tuo percorso

Codificare giochi implica molto di più che sviluppare righe di codici, si tratta di seguire un percorso che appassioni. Talvolta ciò significa concentrarsi esclusivamente sulla sottosezione di una tipologia di gioco, come ad esempio l’intelligenza artificiale o le simulazioni fisiche. Per altri, codificare giochi significa concentrarsi sul gioco per intero, il che richiede una comprensione molto più ampia del codice e delle interazioni di sistema.

Andiamo a vedere quali sono i 4 tipi di codice. Questi sono suddivisi in paradigmi, o stili, ciascuno più adatto a un compito diverso. Esistono il codice imperativo o procedurale, logico, funzionale e orientato agli oggetti.

89,997,040
GIOCATORI RAID IN TUTTO IL MONDO. UNISCITI A LORO!

A seconda del significato che dai ai giochi coding, potrai concentrarti solo su uno di questi tipi di codice o impararne diversi a vari livelli. La maggior parte dei programmatori avrà una specializzazione in base alla personalità, ai desideri e alle proprie abilità. Non aver paura di sperimentare, perché la soluzione migliore per te potrebbe non essere così immediatamente ovvia.

Va detto, tuttavia, che determinati sistemi implicano la conoscenza di tipi di codice specifici. Se desideri creare giochi coding per siti web, ad esempio, ti toccherà imparare il codice HTML5. Al di là di questo, il linguaggio C++ tende ad essere il punto di riferimento che tutti i programmatori dovrebbero conoscere a livello base.

Risorse per aiutarti a imparare

Ora che sai cosa ti aspetta, è il momento di esaminare i diversi strumenti, siti web e software che possono aiutare i principianti a muovere i primi passi. Questo è solo un accenno rispetto all’offerta che puoi trovare in giro e se c’è qualcosa che si avvicina a ciò che hai in mente ma che è fuori dalla tua portata, allora continua a cercare e troverai sicuramente una soluzione che si adatterà perfettamente alle tue esigenze.

GameDev Academy, per una panoramica generale

Se fatti nel modo sbagliato, anche i primi piccoli passi nella programmazione dei giochi coding possono sembrare salti nel buio. Invece di iniziare seguendo tutorial online a casaccio, rivolgiti alla competenza diretta di chi già lavora nel settore.

GameDev Academy offre ai principianti un’ottima panoramica di ciò che è il coding e di tutti i suoi diversi componenti. Il sito offre anche alcuni corsi di prova totalmente gratuiti. Se vuoi rompere il ghiaccio con sistemi di gioco specifici come i titoli per browser, questa piattaforma è il luogo ideale.

CodeCombat, per esplorare i codici in tempo reale

Python è uno dei sistemi di codifica orientato agli oggetti più potenti in circolazione, ma esistono giochi per impararlo? Come avrai potuto immaginare dal titolo, CodeCombat è la risposta a questa domanda. Questa piattaforma offre prove gratuite per esplorare e costruire Python e contemporaneamente assistere a come prende vita il codice guidato.

Dotato anche di JavaScript e C++, CodeCombat sfrutta un semplice gioco come sfondo per apprendere i componenti dei giochi coding online gratis nonché i problemi e gli errori comuni che si presentano. Se sei il tipo di persona a cui piacciono le rappresentazioni visive del proprio lavoro, allora CodeCombat è l’ideale per te.

Visual Studio, per iniziare a scrivere

Per iniziare a creare giochi coding dal nulla, avrai bisogno di un programma che ti aiuti a farlo. Visual Studio è uno dei migliori in circolazione per la codifica dei giochi e anche per qualunque altra cosa che utilizzi C++, C#, Java, Python ecc. Gioca a suo favore anche il fatto che sia un software di Microsoft, quindi scaricalo e avrai una piattaforma per programmare giochi coding a tutti i livelli di competenza.

ChatGPT, per un aiuto in più

Negli ultimi anni l’intelligenza artificiale generativa è stata una rivelazione e in alcune aree si presta meglio che in altre. I giochi coding online gratis sono una di queste, specialmente quando si tratta di scovare bug. Non è consigliabile usare ChatGPT per scrivere interamente il codice, ma inserendo il tuo codice e chiedendo l’origine dell’errore specifico, ti indicherà l’area dove andare a indagare. Uno strumento più che utile e che sta diventando sempre più potente per i giochi coding online gratis.

Unreal, per un approccio diverso

Una parte fondamentale dei giochi coding è rappresentata dagli strumenti di programmazione che semplificano il processo di creazione. The Unreal Engine è uno dei migliori strumenti del mercato moderno ed è il motore di gioco più utilizzato di tutti i tempi. Sono diverse le ragioni per cui Unreal viene utilizzato in molti dei giochi più famosi e la sua facilità d’uso e la sua potenza hanno un ruolo importante in questa equazione. Il suo sistema di programmazione visiva del progetto è una manna dal cielo per i nuovi programmatori e la sua efficacia non è affatto trascurabile.

Steam, per tenere d’occhio la concorrenza

Quando lavorerai ai tuoi primi giochi di coding, è probabile che inizierai con delle cose semplici. Un buon metodo per capire a quale livello si è arrivati nella codifica dei giochi è di confrontare il proprio progetto con altri rilasciati su Steam. Steam dispone di standard aperti per gli sviluppatori di giochi ed esaminando i prodotti dei nuovi arrivati potrai controllarne le recensioni per studiare i punti deboli delle loro creazioni e sfruttare questa conoscenza a vantaggio del tuo lavoro.

Affidati a un server Discord per migliorare

I giochi di coding sono come qualunque altra forma d'arte: la perfezione non esiste. La programmazione è un viaggio infinito per acquisire competenze, mettersi alla prova ed esplorare nuovi orizzonti. Per aiutarti nel percorso, prova a immergerti nell’ambiente di gioco, i canali Discord, infatti, sono un ottimo punto di partenza. Per fare progressi nel campo dei giochi coding e, nel caso, aiutare gli altri, Discord non è da trascurare come strumento utile.

Consapevole di quanto detto finora, adesso sei pronto a intraprendere il tuo percorso verso la programmazione di giochi coding. Ricorda solo che non esiste un programmatore che non incorra in battute d’arresto e bug, e che prendersi una pausa può essere un ottimo modo per riconsiderare il proprio approccio alla programmazione. La codifica dei giochi potrà sembrarti un viaggio di mille miglia, ma iniziando un passo alla volta rimarrai sorpreso dalla velocità con cui ci prenderai la mano.