Dovrei Permettere ai Miei Figli di Partecipare ai Giochi MMO?

20.3.2016
Gioca Adesso

I Giochi MMO Sono Adatti ai Bambini?

Se per caso vi state domandando se i giochi MMO siano adatti ai bambini, concedetevi qualche minuto per leggere questo articolo e familiarizzare con qualche interessante informazione e cifra. Contrariamente alla convinzione popolare, i giochi MMO sono per loro stessa natura altamente strategici e godono delle preferenze di un gran numero di persone adulte.  Esistono decine di giochi MMO per i più piccoli, assolutamente adatti alle persone di giovane età, progettati specificamente per questo genere di utenza. Pur tuttavia, la stragrande maggioranza dei giochi MMO di alto livello presenti sul mercato sono decisamente studiati per un pubblico adulto. Il motivo è semplice: questi giochi richiedono una metodica pianificazione, preparazione, logistica, interazione, definizione del gruppo, diplomazia e un decisivo apporto di astuzia. 

A seconda della tipologia di MMO di cui si sta parlando, non tutti i giochi MMO sono da ritenersi adatti ai più piccoli. Ma ve ne sono decine che invece sono adattissimi, e una veloce ricerca vi rivelerà in modo assolutamente preciso a quali giochi MMO i vostri figli possano tranquillamente partecipare. Solo per fare un esempio: Animal Jam, Farmerama, Star Stable, Shadow Kings: Dark Ages, Lady Popular, Hero Zero, Let’s Fish, Oh My Dollz, e un mucchio di altri, sono giochi già pronti e disponibili per un'utenza giovane. Esattamente come avviene per i giochi MMO per adulti, anche questi sono a partecipazione gratuita e possono essere eseguiti direttamente dal vostro browser. Quindi, da questo punto di vista, va perfettamente bene lasciare che i vostri figli partecipino ai giochi MMO. Ovviamente, come per qualsiasi altra cosa, occorre tener presente altri aspetti, come il tempo trascorso a giocare. A differenza della maggior parte degli adulti, i bambini devono venire monitorati e dotati di un programma per le attività correlate al gioco. I bambini dovrebbero avere il permesso di partecipare ai giochi MMO sono una volta portati a termine i loro incarichi in ambito familiare, terminati i compiti per casa, e quando non vi siano altre attività loro assegnate dai genitori. Queste sono delle decisioni personali che potranno variare da una famiglia all’altra. Occorre ricordare che i giochi MMO sono interattivi e che ogni genere di persona da tutto il mondo si trova connessa nel medesimo momento. È fondamentale che i bambini siano coscienti dei pericoli inerenti al gioco online, e che questo passatempo venga magari lasciato ai giocatori più maturi.

Come Riconoscere Quali Giochi MMO Siano Adatti ai Bambini?

Le aziende sviluppatrici di videogiochi più importanti al mondo, comprese le aziende indipendenti, forniscono ai loro giocatori ogni genere di informazione per individuare i giochi più adatti ai bambini. In genere, vengono sviluppate delle valutazioni riguardo ad ogni gioco disponibile, attraverso le quali i genitori potranno verificare l’idoneità di quel dato prodotto ai loro figli e capire quale sia la fascia di età più adatta a parteciparvi. Se prendiamo in considerazione un gioco come Sparta: War of Empires, un MMO RTS sviluppato e pubblicato da Plarium, risulta evidente come questo prodotto non sia adatto ai bambini vista la sua eccezionale intensità e livello di strategia. Ovviamente, i genitori possono ricorrere alla loro personale discrezione nel determinare se i loro figli possano o meno partecipare ai giochi MMO e, in taluni casi, se non sia comunque preferibile concederglielo esclusivamente dietro la diretta supervisione di un adulto.