Ambientazioni Più Comuni Dei Giochi MMO

29.5.2016
Gioca Adesso

Diciamocelo chiaro - per quanto ci piacciano gli MMO per la loro giocabilità senza confronto, per la loro grafica decisamente notevole e per l’ineguagliabile esperienza social, non possiamo certo considerarli originali quando si prendono in considerazione le loro ambientazioni. Sembra proprio che la maggior parte dei giochi MMO propenda per rimanere fedele ad una manciata di ambientazioni particolarmente familiari, piuttosto che diversificarsi e provarne di nuove e non ancora sperimentate. Non fraintendetemi, pur nell’ambito di tali limiti nelle loro ambientazioni, moltissimi MMO riescono comunque a creare un mondo tutto loro, con una storia, un folklore e delle regole decisamente univoche. Altri, invece, preferiscono conformarsi ad una ambientazione già esistente e accontentarsi dei limiti che ciò impone.

Abbiamo pensato di prendere in esame alcune delle ambientazioni più ricorrenti, cercando di capire la ragione per cui risultino così popolari. Partiamo con un’ambientazione che, con molta probabilità, è la più comune nei videogiochi:

Fantasy

Esistono letteralmente migliaia di giochi Fantasy in commercio, e non si tratta solo di MMO. Sempre che questo abbia senso, però, visto che questo termine è talmente generico al punto da comprendere moltissimi giochi di tipologie diverse. La tipologia di Fantasy più popolare è quella che da certi viene definita High Fantasy - un mondo di magia in cui razze come Elfi, Gnomi e Orchi vivono fianco a fianco con i soliti noiosi umani. Altri sottogeneri comprendono la Medieval Fantasy, la Dark Fantasy e perfino la Science Fantasy. Stormfall: Age of War è un perfetto esempio sia dell’ambientazione Dark che di quella Medieval Fantasy.

Pirati

Il tema dei Pirati, e le relative ambientazioni, hanno assunto maggiore popolarità negli ultimi anni, probabilmente sulla scia di un certo genere di film e della relativa attrazione presente nei parchi Disneyland. I giochi basati sui Pirati sono piuttosto facili da individuare dal momento che solitamente prevedono un’ambientazione caraibica e implicano la presenza di combattimenti con scimitarre, navi e tesori di vario genere. Tipico esempio - Pirates: Tides of Fortune. Questi giochi possono contenere elementi di Fantasy, o perfino di Fantascienza, ma nel loro profondo non si discostano affatto dal classico cappa e spada con le loro ricorrenti scorribande ai danni di navi reali in alto mare.

Militare

Se si prendono in esame le ambientazioni più moderne, nulla risulterà più comune del genere militare. Seppur meno popolari nell’ambito della famiglia degli RPG, i giochi di strategia militare sono sempre di grande successo. Comandare un plotone tutto nostro, o magari un intero esercito, rappresenta forse la fantasia di potere più estrema; ecco perché un gran numero di giochi sceglie di percorrere questa strada. Soldiers Inc., ad esempio, riesce ad integrare le ambientazioni militari in modo più informale, a tal punto da mantenere comunque l’elemento di virilità e potere tipico del genere, ma eliminando le limitazioni e le regole che ne appesantirebbero la giocabilità.

Mitologia Norrena

Abbiamo già preso in considerazione il genere Fantasy, ma la Mitologia Norrena merita un posto tutto suo in questa lista. Una decina di anni fa, la Mitologia Greca praticamente dominava il mondo dei videogiochi; oggi invece vediamo sempre più giochi che preferiscono abbracciare il pantheon nordico. Non è difficile comprenderne la ragione se si considerano le divinità violente, le creature terrificanti e le epiche leggende belliche che contraddistinguono questo mondo. Mettiamoci dentro anche i leggendari Vichinghi, e ci saremo assicurati un’esperienza da guerriero senza pari, esattamente come quella di Vikings: War of Clans. Ma La Mitologia Norrena ha anche un suo lato più leggero e divertente, come dimostrato da giochi del tipo di Nords: Heroes of the North.

E questo è tutto - un perfetto elenco delle più comuni ambientazioni degli MMO e dei videogiochi in generale. Confido che almeno alcune di queste ambientazioni siano di vostro gradimento, perché con estrema probabilità assisteremo a sempre più i giochi utilizzarle in futuro. In caso contrario, nessun timore; c'è qualcosa là fuori per ogni gusto possibile.