COMPLETA DIVULGAZIONE DELLA COMUNICAZIONE DI TORNADO WINTERS

Tornado (T): Quest'oggi stiamo trasmettendo direttamente dal Centro Comunicazioni. Comandanti, oggi abbiano l'onore di avere tra noi uno dei figli preferiti della Landa Desolata – il Comandante Alex Hewitt. Vorrei approfittare per darti il mio benvenuto al Centro Comunicazioni dello STRATCOM, Comandante Hewitt. Siamo particolarmente onorati del fatto che tu abbia trovato del tempo da dedicarci nonostante i tuoi infiniti impegni.

Comandante Alex Hewitt (AH): È fantastico essere qui, Generale! Sono secoli che sogno di vedere dal vivo il comando centrale. Lo considero un vero privilegio.

T: Comandante, è un vero piacere. Tutti, qui nella Landa, stavamo aspettando con trepidazione di poter finalmente sentire le tue parole – alcuni di noi avrebbero letteralmente dato la vita per poter ascoltare quello che hai da dirci, credimi. Iniziamo però cercando di capire come hai scoperto Total Domination. Ti è stato suggerito da qualcuno oppure ti sei semplicemente imbattuto nella Landa Desolata per conto tuo?

AH: In tutta onestà, Generale, è stato un puro e semplice colpo di fortuna a portarmi nella Landa. Mi piace considerare questa esperienza come una sorta di necessità dettata dall'esigenza di sopravvivere e dalla necessità di combattere. Un giorno mi sono svegliato e tutto ciò che riguardava la mia attuale realtà era in effetti cambiato per sempre. Capivo perfettamente che quello era un punto di non ritorno. Un po' come nella teoria di Darwin – era d'obbligo adattarsi e sopravvivere nel Nuovo Mondo o rassegnarsi a soccombere. Mi trovavo realmente di fronte al concetto della legge del più forte nella sua forma più cruda. È strano; talvolta ho la sensazione di essere stato io ad avere effettivamente trovato Total Domination. Poi però abbandono quell'idea con la stessa velocità con cui mi è arrivata – sono cose che appartengono al mio passato.

T: Comandante, non è esattamente la risposta che mi aspettavo da te. Comunque, andiamo avanti, che ne dici? I commenti stanno arrivando a migliaia e molti affermano di aver avuto la tua stessa esperienza – forse questi sogni nascondono più cose di quello che pensiamo. Già! Ora passiamo alla prossima domanda, ok? Cosa preferisci quando devi pianificare una battaglia: ricevere consigli da altri Comandanti oppure gestire da solo delle decisioni tattiche tutte tue?

AH: Generale, ho ormai capito con certezza che tutti i buoni Comandanti sono ben coscienti del fatto che nessuno è veramente autosufficiente. Metodicamente, cerco di rivolgere la mia attenzione ai pensieri ed alla esperienza delle persone all'interno del mio Clan. Lo ritengo fondamentale se ciò che voglio è raggiungere la miglior decisione in assoluto. Per fortuna, nel mio Clan - l'Imperators Legion – ho la possibilità di avvalermi del supporto di Comandanti tatticamente brillanti. Collaboro molto strettamente con questi strateghi militari su base continua. 

T: Molto interessante, Comandante! Da quel che ho avuto modo di osservare dalle conseguenze delle guerre nella Landa Desolata, ci sarebbero un bel po' di clan là fuori che potrebbero imparare un paio di cosette dall'Imperators Legion. A proposito di altri Clan: hai mai fatto parte di un altro Clan in precedenza?  In caso affermativo, ti spiacerebbe parlarcene?

AH: Certo che ne ho fatto parte, Generale! prima di essere invitato ad unirmi all'Imperators Legion – a proposito, sono stato invitato da Kelly Lane – ho fatto parte di molti altri Clan. Stavo cercando quello che corrispondesse il più possibile ai miei ideali. Molti di loro mi hanno permesso di avere delle esperienze interessanti ma nessuno riusciva a calzarmi veramente a pennello come invece è stato con un Clan tutto mio. 

T: Sì, Comandante, posso certamente capire quello che dici. Magari un giorno ti racconterò un paio di storielle su certe organizzazioni di cui ho fatto parte in passato prima di avere questa occasione con lo STRATCOM. Credimi: stenterai a credere a certa roba che ho visto con i miei occhi… ma lasciamo questo ad un'altra occasione. Oggi, tutti pendono dalle tue labbra. Eccoti una domanda: di norma sottoponi tutte le nuove reclute che entrano nell' Imperators Legion ad un addestramento di base?

AH: Come già sai, il mio ruolo è quello di Ufficiale Responsabile del Reclutamento nell'Imperators Legion. In quanto tale, farei decisamente un pessimo lavoro per il mio Clan se non considerassi alcun prerequisito nel valutare le nuove reclute. Considera che tutte loro devono necessariamente collaborare in forma attiva l'una con l'altra nell'ambito delle nostre chat di gruppo su Facebook. Ma, aspetto ancor più importante, si richiede loro di mantenere sempre un numero minimo di truppe per il Clan, così come imposto dalle nostre regole interne. Una volta soddisfatte queste condizioni e assolti i requisiti, tutte le nuove reclute vengono passate al mio Vice Leader del Clan – Andres. Sotto la sua supervisione, esse riceveranno un orientamento e delle spiegazioni approfondite sui meccanismi interni del Clan. Tutte le nuove reclute hanno accesso ai Comandanti di Settore con cui terranno delle sessioni D&R. Se si guardano le cose in prospettiva, credo che la nostra organizzazione rappresenti un meccanismo oliato alla perfezione.

T: Di sicuro sai come delegare in maniera efficiente, Comandante. Da quanto ci hai detto, sembrerebbe che tutta questa gente abbia un estremo rispetto nei tuoi confronti.  Sei d'accordo? E come ritieni che i tuoi colleghi Comandanti possano riuscire ad avere il tuo medesimo successo?

AH: Generale, tendenzialmente mi troverei d'accordo con te. Credo che il rispetto sia una forma di collaborazione tra due parti. Io rispetto loro e loro, in cambio, provano rispetto nei miei confronti. Non scordare che il reclutamento della maggior parte di questa gente nel Clan è una mia decisione. Questo mi ha consentito di conoscerli innanzitutto come persone, prima ancora che imparassero ad essere colleghi ufficiali. Un aspetto fondamentale è che io mi renda sempre disponibile al Clan quando c'è bisogno di me. Io sono sempre online – 24/7/365. La mia ragazza parla di Total Domination come se fosse il mio ufficio. Ci tengo a ribadire che è di estrema importanza considerare il proprio Clan come un insieme di persone, sono loro a rappresentarne il vero valore. Poché mi considero una persona umile e diplomatica, questo mi consente di pormi in maniera migliore con le persone con cui collaboro. Loro sanno bene che ho estremo rispetto e considerazione nei loro confronti. Detto questo, talvolta è anche importante far schioccare la frusta. Sia io che Kelly gestiamo un'organizzazione ben salda e vogliamo sempre essere certi che le cose funzionino al meglio. P.S. Apparentemente, ho un soprannome – Alex la Scure - perché i miei provvedimenti nei confronti di quelle persone che da troppo tempo non partecipano all'azione sono decisamente repentini.

T: Niente da eccepire, Comandante! Non potrei trovarmi più d'accordo con te. Quando si tratta di questioni di vita o di morte, con del Mutagene gettato nel bel mezzo della mischia – non c'è tempo di gingillarsi con gente inaffidabile. Servono persone capaci di trasmettere determinazione, impegno e carattere. Questa gente deve dimostrare di essere disponibile nel lungo periodo. E ora diamo un'occhiata sotto all'elmetto: sei solo lavoro e niente fronzoli? Hai tempo per le amicizie? Conosci i tuoi compagni di Clan in forma personale?

AH: In realtà sono proprio le amicizie che sono riuscito a intessere grazie a Total Domination a farmi tornare in cerca di altre esperienze. Dopo così tanto tempo speso combattendo nella Landa Desolata, risulta relativamente facile imparare a conoscere qualcuno in maniera approfondita. Credo che questo rappresenti uno dei modi migliori per formare nuove amicizie. Appena un paio di settimane fa, il mio Vice Christopher Johnson ci ha invitato a Ocean Beach, California. È stato decisamente fantastico. Grazie a CJ, io e la mia ragazza abbiamo trascorso un periodo fenomenale. Considera che, se non fosse stato per Total Domination, niente di tutto questo sarebbe stato possibile.

Comandanti Christopher Johnson (a destra) e Alex Hewitt (a sinistra).

ISCRIVETE IL VOSTRO NOME IN ETERNO NELLA STORIA DI
TOTAL DOMINATION!