CEJ33792RL00107 Stato di Servizio Personale

Nome Completo:
NICKSON Edvin, Joshua
Pseudonimo:
"Thorn"
Data di Nascita:
2076 NE, Marte
Data del Decesso:
2124 NE
Registrato nel progetto "Memory":
2112 NE
Titoli:
Consigliere di Combattimento Guardia Imperiale. Colonnello Guardia Imperiale

Biografia:

Padre – nobile per nascita - Funzionario del Governatorato di Marte, disperso durante la rivoluzione "Tornado-1".

Conseguimenti Bellici: Soppressione Insurrezione nel sistema stellare Verona, Base Marziana combattimento da assalto "Tornado - 1".

NICKSON ha ricevuto una formazione eccellente, il che gli ha aperto la prospettiva di un’eccezionale carriera militare.

Nel corso dei suoi anni di studio ha mostrato una spiccata attitudine all’intraprendenza ed alle tecniche tattiche.

NICKSON ha ricevuto la sua prima promozione sul campo sul pianeta Juliette - 14, quando l’Armata della Guardie Imperiale venne intrappolata dalle forze superiori degli insorti locali. Le ottime capacità tattiche di NICKSON contribuirono ad aiutare l’Esercito Imperiale nel riposizionamento e nel successivo contrattacco sulle forze nemiche.

L’Operazione "Juliette" e la successiva soppressione della rivolta sul sistema planetario "Verona" garantirono a NICKSON una carriera militare folgorante. La sua promozione a Colonnello della Guardia Imperiale arrivò poco dopo e nello stesso periodo divenne noto con lo psudonimo "Thorn".

NICKSON divenne famoso per la sua spericolatezza nel processo decisionale, particolarità che spesso gli costò pesanti perdite umane e gli procurò una certa notorietà nell’esercito imperiale, seppure potesse vantare anche svariate operazioni vittoriose.

NICKSON venne immediatamente inviato a partecipare alla repressione dell’insurrezione su “Tornado-1”, dopo che suo padre era stato dato per scomparso. Lo scontro che ne seguì è stato ricordato a lungo come la "tempesta di fuoco di Nickson".

NICKSON, o il Colonnello "Thorn", come venne più volte ribattezzato dai Mass Media, decise di non fare ritorno al Settore Meridionale e rimase su Marte nella veste di braccio destro del Governatore. Per il suo straordinario servizio, NICKSON venne promosso al rango di Comandante della Guardia Imperiale Marziana, per poi essere nominato Governatore di Marte e Primo Consigliere di Combattimento dell’Imperatore.

Nel 2112 NE, NICKSON venne richiamato nella Capitale per partecipare al segretissimo PROGETTO MEMORY, il quale mirava a creare una potente Intelligenza Artificiale (IA) che avrebbe consentito la raccolta della cognizione di ogni persona straordinaria vissuta nell’Era della Nostalgia così da poterla salvare e proteggere.

Note bene: L’IA si basa sulle scansioni della personalità acquisite dai più prominenti rappresentanti imperiali.

Per ordine dell’Imperatore, NICKSON divenne il quarto ed ultimo partecipante.
Nota bene: L’IA "Memory" venne integrata nei Settori sotto forma di Consiglieri specializzati nei corrispondenti rami di attività dei comandanti.

2120 NE - NICKSON fece ritorno su Marte.

2120 NE – quando la Peste Grigia imperversò, per suo espresso ordine Marte venne isolato dal mondo esterno e fu così che per tre anni venne impedita la diffusione della pandemia causata dallo scoppio del potente nano-virus denominato "Ade". Quando le risorse vitali iniziarono ad esaurirsi, divenne essenziale ripristinare il contatto con l’Impero. Fu proprio tale esigenza che causò l’episodio di Peste Grigia su Marte.

2124 NE Durante la fase di atterraggio delle bioforze, NICKSON venne infettato dal virus "Ade", che lo portò presto alla morte. Venne sepolto nel Palazzo degli Eroi Imperiali.

ISCRIVETE IL VOSTRO NOME IN ETERNO NELLA STORIA DI
TOTAL DOMINATION!