Settimana N° 1 – Lettere dal Regno

Primo Giorno:

Sono stato richiamato nel regno di Stormfall con la mansione di umile Picchiere, dislocato presso il Signore P– per volere di Lord Oberon in persona!  Non posso dire di avere granché da elogiare a proposito del mio nuovo padrone - il suo "Castello” è poco più di un rudere, e Sua Signoria non parrebbe proprio il tipo di condottiero in grado di riconoscere il lato appuntito di una spada. Beh, devo comunque ammettere che è pur sempre meglio che spalare letame nelle stalle. Mi sarebbe potuto andar peggio, perlomeno non sono uno Gnomo...

Secondo Giorno:

Forse ho giudicato troppo pesantemente il mio nuovo padrone. Oggi il mio Signore ha conseguito ottimi progressi; ho avuto modo di udire gli araldi annunciare che sua signoria ha raggiunto molteplici nuovi "Livelli", seppure il significato di ciò sia per me oscuro. Ottimo posto per cacciare maiali selvatici questo. Il Castello sta facendo progressi, e abbiamo un costante flusso di nuove reclute. Riservo buoni presentimenti sugli eventi futuri.

Terzo Giorno:

Riservo pessimi presentimenti sugli eventi futuri. Nessuno di noi ha avuto modo di vedere o sentire alcunché a proposito del nostro Signore P– quest’oggi.  Abbiamo trascorso l’intera giornata a girovagare per il castello, ognuno di noi libero di svolgere i compiti più disparati. Assenza di disciplina è sinonimo di pessima fine, dal mio punto di vista. Un padrone attento si sarebbe perlomeno ricordato di nasconderci nelle Catacombe prima di dileguarsi. Eh sì, non vedo grandi prospettive per tutti noi.

Quinto Giorno: 

Ebbene, la situazione ha raggiunto livelli catastrofici. Ancora nessuna novità da parte del nostro Signore - siamo tutti in attesa nella piazza centrale, intenti ad estirpare l’erba e osservare le nostre armature arrugginirsi. I guai saranno devastanti se un Signore più potente noterà la situazione in cui ci troviamo. Parrebbe che Sua Signoria abbia questioni più pressanti e importanti che badare al suo regno ma, poiché non ha impartito alcun ordine, non è che di punto in bianco siamo liberi di abbandonare le nostre posizioni, non vi pare? Sento la mancanza di casa. Non sono più neppure certo di dove si trovi. Ciò che rende le circostanze ancora peggiori è che da ogni bastione riusciamo a vedere attorno a noi Castelli disciplinati di Signori più degni del nostro - non è che magari assoldano nuove unità? Un briciolo di leggerezza tra le pessime notizie: alcuni di noi sono riusciti ad aprire l’ingresso della cantina del padrone e si sono già appropriati della sua birra - se proprio dobbiamo morire, che il diavolo di porti se lo facciamo da sobri. 


Ammira questi guerrieri in azione su Stormfall - Gioca adesso!

COMANDA IL TUO ESERCITO, TESTA LA TUA STRATEGIA E CONQUISTA IL MONDO MMO DI
Stormfall: Age of War!