Localizzazione alla Plarium parte 2

18.1.2016
Gioca Adesso

Sfida 4-”Tutta la Vostra Base Sono Appartengono a Noi”

Può essere estremamente divertente notare i fallimenti di localizzazione e di marketing compiuti da altri - esistono perfino dei siti web dedicati a questo fenomeno. Quello che può suonare fico e accattivante in una lingua può significare qualcosa di assolutamente diverso, imbarazzante o addirittura offensivo in un’altra. Taluni di questi ostacoli sono evidenti; altri sono "nascosti" e vengono alla luce solo quando inspiegabilmente non funzionano con il target di riferimento.

Consiglio:

Esegui le dovute ricerche. Capire le informazioni fondamentali su di un paese, la sua cultura, la storia e gli stili di vita ti aiuterà ad evitare gli errori di localizzazione più comuni. Utilizza i traduttori come una fonte affidabile di consulenza linguistica e culturale - fa’ capire loro che hanno piena libertà di commentare qualsiasi parte del processo di localizzazione. Soprattutto quando si tratta di senso dell’umorismo, occorre essere pronti a modificare una gran quantità di battute, freddure e riferimenti, riponendo piena fiducia nei traduttori e affidando loro il compito di adattare o re-inventare il testo in un modo che sarà meglio percepito dal pubblico, ma che risulti ancora conforme allo stile originale. Cerca di ridurre la quantità di contenuto grafico contenente del testo – la localizzazione delle illustrazioni è sempre e comunque un elemento problematico. 

Come funziona per noi:

Nel processo di sviluppo di un nuovo progetto dobbiamo sempre tenere in considerazione il fatto che i nostri prodotti vengono lanciati in tutto il mondo. Propendiamo perciò a mantenerli su una base che può esser definita uno standard globale, che consenta però, nel contempo, l’introduzione di eventuali modifiche locali. Con l'aiuto dei nostri traduttori, siamo estremamente consapevoli delle specificità culturali di ciascun paese e cerchiamo di fare del nostro meglio per evitare circostanze sensibili. In ogni caso, sulla base delle conoscenze specifiche acquisite, siamo abbastanza flessibili quando si tratta di adattare i contenuti a livello locale. Per fare un esempio, l’offerta speciale per la festività del 4 di luglio prevista su Total Domination corrisponderebbe a quella per il Giorno dell’Indipendenza nella versione inglese ed a qualcosa di assolutamente immaginario, come il compleanno del Generale Winters, in quella russa.

Sfida 5 - Gridalo a gran voce!

Se il tuo gioco può vantare personaggi ben definiti con una notevole quantità di dialogo, è consigliabile aggiungere un'altra dimensione al gioco stesso e dar loro una voce. Un buon doppiaggio tende a far guadagnare punti karma aggiuntivi grazie alla riconoscenza da parte dei fan più fanatici, e una voce fuori campo completamente localizzata costituisce una combinazione vincente. Tuttavia, se si sceglie di arricchire il gioco con una voce fuori campo completa, occorre essere pronti ad affrontarne le conseguenze. Si tratta di un processo che richiede tempo e risorse, che implica un bel po’ di pianificazione e networking. Il tuo direttore creativo e tecnico del suono potranno metterti al corrente delle dinamiche di un tale progetto; tuttavia, dal punto di vista di un localizzatore - per quanto possa risultare sconvolgente - se l’obiettivo è quello di dare una voce completa a un gioco sociale/per dispositivi mobili, occorre affrontare la cosa a tutto tondo e prendere in considerazione il fatto che il processo andrà ripetuto per ciascuna singola lingua offerta dal gioco stesso - i sottotitoli non sono un'opzione. 

Consiglio:

Rendi la cosa quanto più professionale possibile. Una voce fuori campo frettolosa e sciatta, eseguita con il contributo di attori dilettanti, non vale la candela. Se ti senti pronto a intraprendere un viaggio di diverse settimane (a volte mesi) fatto di composizione di scenaggiature, casting e registrazioni, allora rammenta: il processo di una voce fuori campo in una singola lingua comporta poche differenze rispetto ad un voiceover multilingue, tranne per il fatto che si renderanno necessarie più versioni di sceneggiatura, descrizioni dei personaggi, moduli di casting, doppiatori e sessioni in studio. Ricorda che, se non vuoi che lo stato del tuo progetto di doppiaggio si soffermi perennemente sulla dicitura “processo in corso”, questi processi dovranno essere impostati per lavorare in parallelo, in maniera fluida, da una lingua all’altra.

Come funziona per noi:

Nel rispetto dei nostri standard di localizzazione, abbiamo optato per l’adozione di voci fuori campo per ciascuna lingua supportata in tutti i giochi. Questo, talvolta, può rivelarsi uno sforzo non indifferente vista la quantità e la frequenza degli aggiornamenti di gioco, ma anche la non sempre facilità di pianificazione delle varie sessioni di registrazione. 
Per nostra fortuna non dobbiamo preoccuparci troppo dei copioni da quando i nostri traduttori hanno parzialmente assunto la funzione di sceneggiatori, contribuendo così ad aiutarci nell'adattamento dei testi, nella scelta delle voci e persino nella direzione del doppiaggio durante le sessioni. Dai risultati ottenuti, parrebbero divertirsi a svolgere diverse mansioni nell’ambito dell’intero progetto.

Talvolta la pianificazione può rivelarsi estremamente impegnativa, e con un cast internazionale di attori non sempre si rende possibile il lusso di avere di tutti i partecipanti al doppiaggio riuniti in una singola stanza. Siamo riusciti ad aggirare l’ostacolo eseguendo la maggior parte del lavoro a distanza, con i doppiatori e il tecnico del suono in uno o più studi e il nostro traduttore/direttore e produttore del doppiaggio interagenti attraverso la chat di Skype. Finora il nostro record è stato una sessione di studio con i partecipanti dislocati in ben quattro diversi fusi orari.

Sfida 6 – Garanzia di Qualità, Garanzia di Qualità e poi ancora Garanzia di Qualità

Sei riuscito a mettere insieme un’ottima squadra di traduttori e correttori di bozze. Il tuoi testi vengono riveduti e corretti al massimo da 3 persone diverse. Hai introdotto nel gruppo un paio di beta-tester madrelingua e dei tecnici addetti alla garanzia di qualità. Hai previsto tutto.
Beh, pensaci meglio.
Gli errori possono sempre esserci. Indipendentemente da quanto duramente hai lavorato sulla loro eliminazione, esistono moltiplici ragioni per cui la localizzazione può andare nel verso sbagliato. La maggior parte di questi bug ed errori si riveleranno insignificanti - potrebbero rimanere ‘dormienti’ per intere settimane e mesi nell’ambito del gioco finché qualche giocatore non decida di leggere nuovamente la guida e noti l’inghippo. Gli errori di localizzazione possono rivelarsi di particolare gravità, ma anche epici e, perché no, perfino divertenti.

Consiglio:

Mai sottovalutare la garanzia della qualità per mano delle persone ed i controlli incrociati. Il testing automatizzato è di grande aiuto ma difficilmente può sostituire la garanzia della qualità effettuata dalle persone per sapere se l’obiettivo della localizzazione sia andato “a buon fine" o meno.
Non aver paursa di errori o bug che possono sgattaiolare tra i vari livelli della garanzia della qualità. Cerca invece di concentrarti sul modo più veloce ed efficace per eliminarli una volta per tutte e fa’ in modo di disporre sempre di un paio localizzatori pronti a porre rimedio al problema una volta individuato. La gestione della comunità e il supporto agli utenti saranno i tuoi occhi e le orecchie una volta che il gioco sarà stato lanciato e ti aiuteranno a minimizzare i danni nel caso in cui la situazione ti sfugga un po’ troppo di mano. 

Come funziona per noi:

Talvolta le cose vanno per il verso sbagliato. C'è un episodio che amiamo raccontare per sottolineare l'importanza della garanzia della qualità - il famigerato aggiornamento del Laboratorio di Ricerca del 2012. Decidemmo di lanciare una funzione su "Total Domination" che finì online immediatamente su Facebook, senza alcuna localizzazione - l'unica lingua disponibile era il russo. Purtroppo, riportare indietro il gioco a una versione precedente non costituiva una scelta plausibile in quel particolarte momento, e il processo di aggiornamento delle lingue mancanti e del server richiedeva un paio d'ore.
Il risultato fu una situazione molto confusa per gli utenti e un episodio particolarmente imbarazzante per i nostri localizzatori. La comunità dei giocatori cercò di bypassare il problema attraverso i vari forum. Si creò una sorta di competizione tra utenti per vedere chi riusciva a consegnare per primo la traduzione.
Seppure quel particolare evento servì a dimostrare come una comunità di giocatori coinvolti potesse adattarsi a qualsiasi situazione di gioco, si rivelò al contempo anche mortificante per noi, e ci convinse ad implementare un altro livello di “ispezione visiva”. La tua squadra finirà con l’incontrare almeno un errore di questo genere e, in simili situazioni, cerca di far concentrare il gruppo sul perché l'attenzione al dettaglio sia così vitale.  Quando qualcosa va storto, non ci sono dubbi - la comunità farà a pezzi la traduzione carente, ne scriverà peste e corna su un "blog della vergogna", e te ne metterà senz’altro al corrente. Una cosa del genere non si è mai più ripetuta da allora.
---

È un Processo Ininterrotto

Ovviamente, esistono ben più di solo sei sfide principali nella localizzazione dei giochi, e non esiste alcuna ‘formula magica’ che possa andar bene per ciascun gioco e che funzioni per ogni sviluppatore. Anche quando si lavora con una serie di progetti sviluppati contemporaneamente, talvolta si rende necessario rivedere e modificare le procedure ed i tempi per far funzionare il tutto. Esistono alcune regole e norme stabilite nello specifico settore - tutto ciò che facciamo è adottarle, provarle, e mettere a punto il nostro stile personale e il modo di localizzare ogni prodotto. La chiave di tutto sta nel non rendere la localizzazione una sorta di "male inutile” da prendersi in considerazione solo verso la fine della produzione. Rendila invece parte del processo stesso. Fa’ in modo che si evolva e cresca insieme al gioco e l'esperienza si dimostrerà decisamente piacevole. Il tuo processo di localizzazione non termina nel momento in cui il gioco viene lanciato – da quel momento inizia invece una vita del tutto nuova.

Plarium sviluppa giochi sociali, per browser e per dispositivi mobili sin dal 2009, con titoli famosi del calibro di "Total Domination", “Stormfall: Age of War,” “Soldiers Inc.” e “Pirates: Tides of Fortune”. I giochi sono disponibili su Facebook e sui principali social network, oltre che sul portale giochi Plarium.com. Nel 2012 Plarium ha lanciato“Total Domination: Reborn” per iPhone e iPad. Questi giochi sono stati completamente localizzati e doppiati in 7 lingue, compresi gli aggiornamenti settimanali implementati per ciascun gioco.