Se i Supereroi partecipassero ai MMORPG

5.1.2017
Gioca Adesso

I Supereroi sono sulla cresta dell’onda ai nostri giorni. Erano soliti rimanersene confinati nei libri di fumetti, con appena qualche personaggio tra i più famosi uscirsene con un film una volta ogni svariati anni, ma ora sembra che ci sia una nuova pellicola di supereroi quasi ogni giorno. Ci sono sempre più show televisivi in cui la fanno da padroni ogni stagione, e un numero incredibile di videogiochi li ha eletti come loro personaggi principali.

Con tutta queste attenzioni da parte dei media, non faccio fatica a credere che questi eroici personaggi non ambiscano a staccare un attimo dalle loro vite super stressanti per diventare qualcun altro almeno una volta ogni tanto. Visto che tutti noi ben sappiamo che non esiste luogo migliore per farlo di un MMORPG, ho iniziato a rimuginare su quale genere di personaggio i vari supereroi amerebbero calarsi se decidessero di prendere parte ai nostri mondi virtuali.

Superman

Saremmo portati a pensare che il famoso Uomo d'Acciaio vorrebbe indossare l'armatura di un paladino e partire per purificare il mondo MMO dal male. Tuttavia, stiamo scordando che tutti hanno bisogno di sfogarsi e di liberarsi un po’ dalla tensione e dalla rabbia repressa di tanto in tanto. Superman lo vedrai più trasformarsi in oscuro cavaliere del male, aggirarsi per la terra e attaccare altri giocatori a caso, ridendo maniacalmente verso lo schermo del suo computer.

Batman

Pur avendo una visione di Batman come di un tipo di persona amante della strategia online, se dovesse partecipare ad un MMORPG sono certo che lo farebbe metodicamente e con letale efficienza. Analizzerebbe tutte le diverse classi per trovare la migliore, svilupperebbe un algoritmo per stabilire il modo più veloce per salire di livello e, in qualche modo, troverebbe la maniera di completare ogni missione senza uccidere neppure un mostro. Dopotutto, È pur sempre Batman...

Uomo Ragno

L’Uomo Ragno non prende sul serio la salvezza del mondo; e allora perché dovrebbe prendere sul serio la partecipazione ad un gioco? Con estrema probabilità selezionerebbe il personaggio più bislacco a sua disposizione e si limiterebbe a fare scemenze nel mondo virtuale. Se mai vedessi un guerriero semantropo andarsene in giro sventagliando un’enorme ascia e urlando "Morte a tutti i folletti!" - sapresti senza ombra di dubbio di aver incrociato la tua strada con il Ragnetto in persona.

Hulk

Non sono certo che Hulk sia veramente un tipo da MMORPG o che possa anche solo usare il PC senza disintegrare la tastiera con un solo dito. Tuttavia, sono strasicuro che Bruce Banner è quel tipo di persona. Ovviamente, lui sceglierebbe la più grossa e potente classe di guerrieri a disposizione, solo per provare cosa si sente nell’avere sotto controllo tutta quella potenza almeno per una volta! 

Jessica Jones

In un primo momento, Jessica giocherà la partita senza fare troppo attenzione, solo per superare una notte insonne o due. Ma ben presto la sua personalità tendente alla dipendenza la spingerà a giocare sempre più spesso, costringendola a trascurare i suoi doveri di supereroina (non che avesse bisogno di una scusa, in realtà). Per nostra fortuna, con molta probabilità finirà col lanciare il suo PC o dispositivo mobile contro il muro la prima volta che fallirà una razzia.

Saitama

Conosciuto anche come "One-Punch Man", Saitama scoprirà che i suoi poteri straordinari non possono trasferirsi nel suo personaggio. Non è che sia finalmente riuscito a trovare la sfida che cercava così disperatamente? Il fatto che debba cliccare su un mostro due o più volte dovrebbe costituire un piacevole cambiamento di ritmo per Saitama, anche se sono abbastanza certo che finirà ben presto con lo sviluppare un tipo di personaggio capace di far fuori tutti i mostri con un solo colpo.

Deadpool

Deadpool non ha bisogno di partecipare agli MMO per prendersi una pausa dalla realtà. La sua intera vita non è che un’infinita pausa dalla realtà...