Aspetti Positivi del Partecipare ai Videogiochi Parte 1

19.5.2015
Gioca Adesso

Benefici del Giocare Online

Acutezza Mentale:

Man mano che si invecchia il nostro corpo diventa più lento e la mente tende a seguire lo stesso percorso - a partire dai quarant’anni la maggior parte delle persone già inizia a osservare i segni di questi cambiamenti in corso. Per molti il gioco online è tipicamente considerato come qualcosa di riservato ai ragazzi, tutt’al più ai ventenni, non sapendo che le persone di ogni età possono trarre beneficio da un’accresciuta acutezza mentale. Molti, se non tutti i giochi online basati sulla competizione, sottopongono i partecipanti ad una forma di sfida mentale con cui altrimenti sarebbe difficile imbattersi nella vita quotidiana - a meno che non si cerchino attivamente tali situazioni per propria scelta.

Il gioco degli scacchi online ne è il classico esempio – a meno che non si disponga di qualcuno a casa che si proponga di sfidarci, sarebbe ben difficile praticare attivamente questo gioco senza qualcuno contro cui opporsi. Ed ecco che entrano in ballo gli scacchi online: è possibile parteciparvi sempre, da qualsiasi luogo e con chiunque nel mondo! Molti giochi MMO e di Strategia pongono i giocatori di fronte a sfide difficili, contrapponendoli ad avversari di ogni parte del mondo nella corsa verso la vetta, chiedendo loro di risolvere difficili rompicapo oppure di battere gli oppositori quanto a capacità strategiche.

La metodica competizione o la partecipazione a questi giochi online contribuisce al mantenimento di un'ottimale acutezza e prontezza della nostra mente, semplificandoci la vita nella risoluzione di molteplici grattacapi o problemi nella nostra quotidianità. E questo ci porta al nostro prossimo punto:

La Competizione

Nella maggior parte dei giochi online, particolarmente in quelli di strategia o negli FPS, è prevista - con ogni probabilità - una scena basata sulla competizione, in cui i giocatori hanno modo di testare le loro abilità nei confronti degli altri. Questo aspetto vale per qualsiasi tipologia di gioco; se esiste un modo per competere e giocare contro qualcun altro, di sicuro ci sarà qualcuno che ha voglia di mettersi in gioco contro di noi.

Pensate che è ancora attivo un vecchio gioco Atari realizzato nel 1994 basato sul calcio, completo di gare, incontri e premi in denaro. La competizione ci mantiene forti, contribuisce a renderci più acuti e conferisce un senso di scopo a ciò che facciamo – qualcosa su cui lavorare per il raggiungimento di un obiettivo. All’interno di una scena competitiva, sarà possibile trovare dei giocatori con interessi simili ai nostri, con cui condividere il nostro entusiasmo e con cui competere nell’ambito del gioco a noi tanto caro.

La competizione di per sé comporta una moltitudine di benefici; uno dei più importanti è che contribuisce a prepararci mentalmente verso la vita reale. Attraverso la competizione attiva, la formazione ed il lavoro finalizzato al superamento delle nostre debolezze, senza saperlo abbiamo già preso parte a una delle azioni più difficili che si possono fare nella vita - ci siamo obiettivamente analizzati. Lavorando sulle nostre debolezze e cercando di migliorarci, non esiste modo migliore per prepararci al mondo del lavoro ed alla vita reale.

Nel competere con gli altri, sta solo a noi comprendere dove stiamo sbagliando, cosa occorre migliorare e ciò che conviene modificare. La competizione tende a stimolare il miglioramento, la crescita, l’apprendimento e la tenacia nel nostro atteggiamento. 
Basterà chiedere ad una persona che riteniamo aver raggiunto il successo nella vita, quale sia la qualità più importante di cui disporre; vedrete che la risposta sarà sempre quella.